Le 3 cose principali da cercare in un partner VMI

Posted by
Optimas
___________

In un messaggio precedente abbiamo spiegato perché un numero sempre maggiore di produttori sta adottando Vendor Managed Inventory (VMI) e perché altri continuano a ottimizzare i loro programmi di gestione dell'inventario. I vantaggi di VMI sono numerosi: processi semplificati, migliore visibilità dei dati, flusso di lavoro migliorato, maggiore produttività e costi inferiori. Ma per ottenere questi benefici, hai bisogno di un programma di successo e la chiave per un programma di successo è avere il giusto partner VMI.

Il lancio di un programma VMI (o l'ottimizzazione di uno esistente) richiede una vera partnership tra fornitore e cliente.

Quando si considerano i possibili fornitori di soluzioni di gestione dell'inventario, tenere presente questi tre criteri principali:

1 - Sono provider VMI esperti

Innanzitutto, cerca un partner con una comprovata esperienza nella valutazione, nello sviluppo e nell'implementazione di soluzioni VMI per organizzazioni simili. Il tuo fornitore di VMI dovrebbe comprendere a fondo il tuo mercato e la domanda del mercato per i tuoi prodotti. Devono avere una forte catena di approvvigionamento in modo da poter rispondere in periodi di domanda imprevista o volatilità del mercato. Dovrebbero mostrarti risultati documentati e comprovati aiutare altre organizzazioni nel tuo settore. E mentre sembra un buon senso, assicurati che si concentrino su precisione e qualità. Paul Przyby, Vice Presidente Vendite e Direttore Generale di Optimas Solutions, spiega:

“Nessuna parte è irrilevante. I dispositivi di fissaggio sono un ottimo esempio. Quanti elementi di fissaggio sono necessari per costruire un tosaerba? Tutti loro. Se un solo elemento di fissaggio non è dove dovrebbe essere quando i nostri clienti ne hanno bisogno, la loro linea di produzione si interrompe e perdono denaro ”.

 

Blog Subscription

2 - Personalizzeranno il tuo programma VMI

Assicurati di non ricevere un programma VMI cookie cutter che è stato riciclato da un cliente precedente. Un buon partner inizierà acquisendo una profonda conoscenza della tua organizzazione. Condurranno una panoramica dei tuoi impianti e magazzini. E si prenderanno il tempo per parlare con chiunque sia in grado di fornire spunti utili per la costruzione e l'implementazione del programma, incluso, ma non limitato a:

  • Gestori della catena di approvvigionamento
  • Responsabili dello stabilimento
  • Operatori di linea
  • IT
  • Finanza
  • Stakeholder di C-Suite

Paolo spiega: “Dobbiamo essere flessibili e incontrare i nostri clienti dove si trovano. La chiave per sviluppare un programma VMI di successo è comprendere le metodologie e i flussi di lavoro dei nostri clienti e quindi creare programmi personalizzati per migliorarli e supportarli. "

3 - Stanno guardando avanti

Oltre all'esperienza e alle capacità di personalizzazione, il tuo partner VMI deve avere una visione per il futuro. I grandi partner di gestione dell'inventario cercheranno modi per migliorare continuamente il tuo programma e fornire dati per aiutarti a prendere decisioni intelligenti. Il tuo partner VMI dovrebbe fare rapporti regolari su:

  • Revisioni e analisi aziendali in corso
  • Trend di mercato
  • Tendenze / modelli di inventario e consumo
  • Consigli basati sui dati per miglioramenti

Cerca un partner in grado di integrare fortemente la tecnologia nella tua soluzione VMI personalizzata in modo da poter combattere la volatilità della domanda e ridurre la complessità della catena di approvvigionamento.

Paolo spiega come Optimas sta aprendo la strada con tecnologia all'avanguardia (come il software di automazione dell'apprendimento automatico) di ToolsGroup fornire previsioni migliori e aumentare la certezza della catena di approvvigionamento per i nostri clienti:

"La tecnologia che sfruttiamo per i nostri clienti ci fornisce lo stato quasi in tempo reale di inventari e ordini, permettendoci di regolare costantemente i livelli di inventario e semplificare le operazioni dei nostri clienti per essere più efficienti."

Allineati in anticipo

È importante allinearsi presto con potenziali partner e stabilire aspettative per una comunicazione chiara.

Paul raccomanda di identificare un fornitore di fiducia con interessi condivisi e di parlare con loro della presenza o meno di una soluzione VMI:

Se offrono programmi VMI, chiedi loro di guidarti attraverso il loro processo di sviluppo di un programma VMI su misura per te. Dovrebbero essere in grado di mostrarti un chiaro percorso da seguire per migliorare l'efficienza. "

Scegliere un partner VMI è una grande decisione con molte parti mobili (letteralmente!). Essere sicuri di trova un partner with the experience, proven track record, flexibility, and technologies to support your ideal program.

 

Blog Subscription

Leave A Comment

vendor managed inventory5 motivi per cui i produttori utilizzano i programmi di inventario gestiti dal fornitore
Il nuovo marchio Optimas riflette la nostra promessa

Iscriviti per rimanere connesso